La ludopatia e i suoi rischi

La ludopatia o il gioco d’azzardo patologico è un disturbo comportamentale che rientra nella categoria dei disturbi del controllo degli impulsi.

È molto simile alla tossicodipendenza. Infatti, un giocatore d’azzardo patologico mostra una fortissima dipendenza nei confronti del gioco d’azzardo: addirittura aumenta col passare del tempo la frequenza delle proprie giocate. Ovviamente spendendo fior di soldi per cercare di provare un momento di eccitabigstock-gangster-poker-83483540-1024x683zione, simile alla “botta” data dagli stupefacenti.

I sintomi sono pressappoco i seguenti:

  • il soggetto non fa altro che pensare al gioco;
  • sente la necessità di giocare sempre più denaro;
  • prova a interrompere il gioco d’azzardo, ma con scarsi risultati;
  • è irrequieto e irritabile;
  • gioca d’azzardo per sfuggire ai problemi;
  • cerca di recuperare quelle che sono perdite economiche, non riuscendoci;
  • mente alla propria famiglia, ai colleghi, agli amici, a chiunque;
  • qualche volta commette azioni illegali come frode o furto;
  • non si rende conto di mettere a repentaglio i rapporti con gli altri;
  • chiede continuamente denaro.

È bene e necessario separare lo “sfizio del gioco ” dal “bisogno del gioco ”, facendo notare anche che non poche volte si tende ad usare il primo per indicare comportamenti “malati”. La separazione delle due cose è molto utile perché dà la possibilità di vedere e definire uno dei connotati principali del gioco d’azzardo (inteso come patologico), disturbo che in psichiatria viene siglato con GAP: ovvero non avere più le redini della propria condotta, che invece nel vizio non avviene, dato che è un comportamento deciso, che può essere controllato e che lo esegue con consapevolezza dei caratteri non certamente positivi.

Con l’arrivo dell’era multimediale e con la capillare diffusione della carta di credito, chiunque può diventare un giocatore compulsivo. Sarebbe bene limitare la crescita dei siti che danno la possibilità di approcciarsi al gioco d’azzardo. Uno di questi è nuovacasino.it che altri non è se non un portale di casinò online. Questo, come altri, non aiutano certamente il paziente ad una – seppur lenta – guarigione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *